web analytics

Ichnusa Trail – il nord della Sardegna tra asfalto e pietra – 4/10 ottobre 2020

ATTENZIONE!

I viaggi di Hic Sunt Leones sono organizzati rispettando i contenuti e le prescrizioni della L.R. 86/2016, art. 98.

Da sapere

Viaggio con moto propria

Numero massimo di moto: 6 (fino a 12 partecipanti)

Cos’è

L’Ichnusa Trail è un’avventura fantastica, tra la vertigine del mare più bello d’Italia, la magia dei siti archeologici, la natura primordiale, la storia e le vibrazioni positive delle tradizioni millenarie e del cibo squisito

Dove si corre

Nel nord della Sardegna, nella zona che da Caprera arriva ad Orgosolo e da Olbia a Castelsardo

Quando si corre

L’edizione 2020 del’Ichnusa Trail – il nord della sardegna tra asfalto e pietra si terrà dal 4 al 10 ottobre2020

Con cosa si corre

Stavolta con la tua moto, quella personale, a cui, senza esagerarare, avrai messo un bel battistrada scolpito che ci servirà per affrontare la miriade di strade bianche che portano verso l’interno dell’isola

Quanto costa

La quota di partecipazione all’Ichnusa trail – il nord della Sardegna tra asfalto e pietra è di 780 € per persona, pilota o passeggero e comprende:

  • Tutte le notti in agriturismo o hotel di categoria 3 o 4 stelle in camera doppia, mini appartamento o bungalow
  • traghetto Livorno / Olbia (poltrona, AR)
  • traghetto Palau / La Maddalena (AR)

La quota invece NON comprende

  • carburante
  • eventuali multe o sanzioni
  • eventuali pedaggi autostradali
  • ingresso ai monumenti
  • altri mezzi di trasporto
  • tutto quello non compreso in “la quota comprende”

Le iscrizioni

Per iscriversi all’Ichnusa Trail – il nord della Sardegna tra asfalto e pietra dovrai metterti in contatto con Hic Sunt Leones, chiamando Jacopo al 3888421439 o scrivendo una mail a hicsuntleones.fi@gmail.com.

Pagamenti

Data la particolarità del periodo si richiede il versamento di 300 euro al momento dell’iscrizione ed il saldo la settimana precedente la partenza. Se per motivi di sanità pubblica il viaggio non potesse essere fatto verrà rimborsata la quota versata decurtata dai costi di iscrizione e inizio logistica

Logistica e varie

  • viaggio con moto propria con possibilità di passeggero
  • tutto il viaggio si articola su strade statali, comunali o vicinali, sono escluse autostrade, superstrade o tangenziali tranne che per i casi di effettiva necessità o forza maggiore. Possibili tratti di strade bianche
  • numero massimo di moto: 6
  • numero massimo di persone: 12
  • struttura dell’itinerario cosiddetto “a margherita” con ritorno al posto di pernotto (nei pressi di Porto Cervo) ogni sera, tranne la notte del 7 ottobre, che prevede il pernottamento ad Orgosolo
  • possibilità di itinerari alternativi personalizzati a seconda del gusto o dell’esigenza

Accompagnatore per questa edizione:

Jacopo Brazzini

Programma (semi) definitivo

– 4 ottobre 2020 – traghetto da Livorno in serata – pernottamento a bordo

– 5 ottobre 2020 – arrivo ad Olbia, trasferimento in zona Porto Cervo per lasciare i bagagli ed iniziare questa splendida avventura. Itinerario: Capo Ferro – Luras – Aggius – Tempio Pausania – Tombe dei Giganti – Capo Ferro. Pernottamento: Capo Ferro

– 6 ottobre 2020 – Alla scoperta della Maddalena e Caprera. Itinerario: Capo Ferro – Palau (traghetto) – La Maddalena – Caprera – La Maddalena (traghetto) – Capo Ferro. Pernottamento: Capo Ferro

– 7 ottobre 2020 – Verso l’interno. Itinerario: Capo Ferro – Mannazzu – Benetutti – Mamoiada – Orgosolo. Pernottamento: Orgosolo

– 8 ottobre 2020 – Verso nord. Itinerario: Orgosolo – Oliena – Lula – Porto Ottiolu – Capo Ferro. Pernottamento: Capo Ferro

– 9 ottobre 2020 – La costa nord, le spiagge, le lunghe sterrate. Itinerario: Capo Ferro – Castelsardo – Capo Ferro. Pernottamento: Capo Ferro

– 10 ottobre 2020 – Il ritorno. Giornata libera, imbarco sul traghetto notturno per Livorno

– 11 ottobre 2020 – arrivo a Livorno e saluti

Edit